Email: [javascript protected email address]

Cyber-Crime Conference 2017 - Scheda Relatore

Torna all'elenco Relatori

Palmieri

Gen. D. Angelo Palmieri

Capo del VI reparto - sistemi C4I e trasformazione dello Stato Maggiore della Difesa


Il Generale di Divisione Angelo PALMIERI ha frequentato il 163° Corso dell’Accademia Militare di Modena dal 1981 al 1983 ed ha completato il ciclo formativo presso la Scuola di Applicazione di Torino nel 1985, anno in cui ha conseguito il grado di Tenente nell’Arma delle Trasmissioni dell’Esercito Italiano. Nei gradi di Tenente e Capitano, ha ricoperto incarichi di Comandante di Plotone e di Compagnia Supporto Campale e Telecomunicazioni del 43° battaglione trasmissioni “Abetone”, in Firenze (1986 – 1990) e Bologna (1990 – 1992).

Con il grado di Tenente Colonnello, ha comandato il battaglione trasmissioni “Leonessa” dell’11° Reggimento Trasmissioni in Civitavecchia (2000 – 2002). Quale Comandante di Battaglione Trasmissioni, ha anche comandato la Task Force C4 della Brigata Multinazionale OVEST nell’ Operazione “Joint Guardian” in Kosovo (ott. 2001 – feb. 2002). Inoltre, a più riprese, ha preso parte o dato supporto alle varie operazioni nei Balcani: Albania, Bosnia Erzegovina e Kosovo.

Dal luglio 2005 al luglio 2007, nel grado di colonnello, ha comandato il 1° Reggimento Trasmissioni in Milano, unità di supporto ad alta prontezza del Corpo d’Armata di Reazione Rapida per la NATO, a guida Esercito italiano (NRDC-ITA HQ). Durante tale periodo, il reggimento ha supportato, con la realizzazione e gestione dei sistemi CIS, l’operazione ISAF VIII (Afghanistan) a guida NRDC-ITA HQ e operato per il ciclo di certificazione della NATO Responce Force 9.

Quali incarichi di Stato Maggiore egli ha assolto quello di Ufficiale Addetto presso lo Stato Maggiore dell’Esercito, nell’Ufficio Coordinamento Logistico negli anni 1992 – 1996 e nell’Ufficio Pianificazione dal 1998 al 2000 e, in seguito, quale Capo Sezione Pianificazione Nazionale e NATO, da marzo 2002 al luglio 2005. Dal luglio 2007 ad agosto 2009, ha ricoperto l’incarico di Capo Ufficio Pianificazione presso il Reparto Pianificazione Generale e Finanziaria dello Stato Maggiore dell’Esercito.

Nel 2011, è stato promosso Generale di Brigata e ha ricoperto, dal 2011 al 2014, l’incarico di Addetto per la Difesa, l’Esercito e l’Aeronautica presso l’Ambasciata d’Italia nella Repubblica Popolare Cinese, con accreditamento secondario per la Mongolia.

Dal 26 settembre 2014 al 25 giugno 2015, il Gen. PALMIERI è stato il Comandante della Brigata Trasmissioni e, promosso Generale di Divisione, ha assunto, prima l’incarico, di Vice Comandante delle Trasmissioni e Informazione dell’Esercito e poi dal 15 luglio 2015 al 29 agosto 2016 quello di Comandante delle Trasmissioni e Informazioni dell’Esercito (CoTIE).

Dal 1° settembre 2016 ha assunto l’incarico Capo del VI Reparto Sistemi C4I e Trasformazione presso lo Stato Maggiore della Difesa in Roma.

Il Gen. PALMIERI è abilitato al lancio col paracadute, inoltre, ha frequentato:

- il 120° Corso di Stato Maggiore negli anni 1993 – 1994;

- il 120° Corso Superiore di Stato Maggiore negli anni 1997 – 1998;

- il 4° Corso ISSMI, Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze, nel 1998;

- il XXV Corso di orientamento per funzionari nel 1996, presso la SIOI, Società Italiana per le Organizzazioni Internazionali (1995);

- la Summer School presso l’Accademia Militare “La tutela dei beni culturali nelle aree di crisi e nelle zone di combattimento” nel 2008, Scuola congiunta Università di Bologna e Centro studi Post Conflict Operation dell’E.I. in Torino;

- il corso di lingua e cultura cinese (mandarino) per il personale militare straniero presso l’Università militare dell’Esercito di Liberazione del Popolo (ELP), in Kunshan - Cina, dal 2009 al 2010;

- il corso propedeutico, a cura dello SMD- RIS, per ricoprire l’incarico di Addetto Militare (2010);

- il 13º Simposio internazionale presso la l’Università Nazionale della Difesa (ELP), ChangPing – Cina (2010);

- periodi formativi avanzati per la lingua inglese e cinese presso la Scuola Lingue Estere dell’Esercito Italiano (2009 e 2010);

- qualifica intelligence di 1° livello.

E’ laureato in Scienze Strategiche presso l’Università di Torino e in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l’Università di Trieste; è in possesso del Master di 2º Livello in Scienze Strategiche dell’Università di Torino.

Il citato Ufficiale è in possesso di numerosi riconoscimenti e onorificenze italiane e NATO, tra cui quella di Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Quale Ufficiale in servizio presso lo Stato Maggiore dell’Esercito ha guidato e/o collaborato alla realizzazione di diversi progetti in ambito Esercito, riferiti all’ammodernamento, riorganizzazione e/o generazione di nuove capacità operative della F.A., tra le più significative si citano: l’ampliamento del bacino delle Forze Speciali e Forze per Operazioni Speciali, RISTA-EW (Reconnaissance, Intelligence, Sorveillance, Target Acquisition – Elettronic Warfare), le trasmissioni, la fanteria futura, il NATO RAPID DEPLOYABLE CORP (ITA-NRDC HQ) e il riordino del comparto C4I dell’Esercito. Inoltre, nel periodo 2002-2005, ha preso parte ai lavori per la stesura del modello operativo di riferimento dell’Esercito e ha contribuito alla stesura del modello sostenibile della Difesa. Nel 2007-2009 ha contribuito all’avvio del fondamentale progetto per l’Esercito: Forza NEC.

In ambito Difesa ha collaborato alla definizione dello sviluppo, organizzazione e funzionamento del Comando Interforze per le Operazioni Cibernetiche e allo studio dei requisiti per il rafforzamento delle misure di sicurezza informatica e protezione cibernetica dei sistemi ICT della Difesa.

Il Gen. PALMIERI ha scritto diversi articoli e relazioni professionali pubblicati sia su Rivista Militare sia sulla raccolta degli atti dei Convegni di storia militare. Inoltre, ha tenuto lezioni su temi professionali militari per il corso di formazione per operatori di pace (patrocinato dall’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente) e al Master di 2° livello in Scienze Strategiche dell’Università di Torino.

Il Gen. PALMIERI è sposato con la Signora Guia e ha due figli: Augusto ed Emilia.

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Una volta al mese riceverai gratuitamente la rassegna dei migliori articoli di ICT Security Magazine

Iscriviti ora
 
Scroll to Top