Rigoni

Andrea Rigoni

Advisor internazionale di Cyber Defence


Andrea Rigoni lavora nel settore della Cyber Security da oltre 25 anni. Andrea è partner di Deloitte Risk Advisory dove si occupa di assistere Governi e Infrastrutture critiche su temi di Cyber Security. Andrea è anche responsabile del Settore Pubblico/Infrastrutture Critiche per l’EMEA e del centro di eccellenza sui Cyber Emergency Readiness Team.

Andrea ha anche lavorato nel 2013 per la Presidenza del Consiglio dei Ministri in qualità di esperto sulla Cyber Security, contribuendo alla definizione del Servizio Pubblico d’Identità Digitale (SPID) e al Quadro Strategico Nazionale di Cyber Security. Andrea continua a supportare le iniziative istituzionali in ambito Cyber. E’ anche Advisor di molte organizzazioni internazionali come le Nazioni Unite e la NATO. Andrea ha una vasta esperienza in ambito di Cyber Security sviluppata con Governi e Infrastrutture Critiche in Europa, Medio Oriente e Africa.

Andrea lavora per NATO come esperto del programma Science for Peace and Security, contribuendo a progetti strategici in zone calde come il Caucaso e il medio oriente.

Andrea coordina vari progetti delle Nazioni Unite, in particolare sta lavorando al progetto di National Cyber Security Strategy, finalizzato ad aiutare i paesi nello sviluppo e nell’evoluzione delle proprie strategie nazionali di Cyber Security. Inoltre, Andrea è coinvolto nell’organizzazione di Cyber Drills regionali, esercitazioni speciali dove rappresentanti governativi di vari paesi si addestrano a fronteggiare attacchi cyber a carattere nazionale.

Dal 2010 al 2014 Andrea è stato Direttore Generale della Fondazione “Global Cyber Security Centre”, una organizzazione no-profit basata a Roma e dedicate agli studi di Cyber Security. Andrea è stato membro dell’International Advisory Board di ISACA, la più grande associazione internazionale di esperti di Cyber; è stato membro della commissione di sicurezza dell’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers – è l’organo che governa il coordinamento di Internet). Andrea è anche membro del Consiglio per le relazioni tra Italia e Stati Uniti.

In passato, Andrea ha lavorato per Poste Italiane, come direttore dell’eCommerce e Identità Digitale; per Booz & Company (ex Booz Allen Hamilton) come Senior Associate lavorando a numerosi progetti governativi internazionali; per Symantec nel Regno Unito e in Medio Oriente per sviluppare progetti speciali con i governi; per Olivetti/Getronics dove ha guidato l’unità di Business Continuity.

Andrea è co-autore di numerosi articoli apparsi su riviste specializzate, nonché del libro “Computer Network Defence: new Threats and Trends” pubblicato da NATO press nel 2014.