Insider Threat: tipologie di minacce e contromisure
28 novembre 2018
HTTPS è ancora sicuro?
30 novembre 2018

Gioco online: i criteri di sicurezza

Uno dei fenomeni più recenti e di maggior impatto nel mondo dell’intrattenimento degli ultimi anni è quello del successo del gaming online. Lo sviluppo della rete, le connessioni sempre più veloci e performanti e le evoluzioni tecnologiche hanno permesso a tutti gli appassionati di poter giocare nelle proprie case senza ricorrere alle sale da gioco. Nuove abitudini che hanno dato fatto nascere un vero e proprio sotto-settore economico. Basti pensare che le ultime rilevazioni di Osservatori.net sulle piattaforme autorizzate parlano di un giro d’affari che vale il 7,2% dell’intera economia del gioco italiano. Ma come scegliere siti sicuri e affidabili senza mettere a repentaglio i propri risparmi e i propri dati personali? Scopriamolo insieme analizzando i principali sistemi di sicurezza adottati dagli operatori.

Il numero di piattaforme su cui poter giocare online cresce di pari passo con quello degli operatori regolari registrati AAMS. E proprio l’autorizzazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli è la prima garanzia di sicurezza per gli utenti. Il via libera dell’ente che regola il gioco in Italia è un prerequisito fondamentale per poter parlare di un sito sicuro e la stessa agenzia è estremamente vigile. Basti pensare che il comitato di controllo ha messo al bando circa 6mila siti non in regola negli ultimi anni.

Al momento della scelta del sito il primo indice di sicurezza lo troviamo nell’indirizzo stesso, l’url. I siti di gaming online più importanti utilizzano il protocollo HTTPS per la comunicazione sicura attraverso una rete di computer. Tre gli elementi che rendono affidabile quello che ancora oggi è il protocollo più utilizzato in rete: l’autenticazione del sito web, la tutela della privacy e quella dei dati scambiati all’interno delle piattaforme. Utilizzare https significa affidarsi a connessioni criptate con sistema TLS che impedisce che i dati degli account vengano intercettati da malware e spyware.

Fondamentale anche conoscere i sistemi di trattamento dei dati personali degli account. Un sito affidabile deve adottare il protocollo GDPR, approvato dal Parlamento Europeo nel 2016 ed entrato ufficialmente in vigore a maggio di quest’anno. La sigla GDPR significa General Data Protection Regulation e regolamenta la corretta gestione e la messa in sicurezza dei dati personali per ogni tipo di azienda presente in rete, che si occupi di retail, di vendita di servizi, o appunto, di intrattenimento.

La novità più importante del GDPR è che stabilisce che oltre ai dati personali come cognome, nome e mail vengano trattati come dati sensibili anche il credo religioso, l’orientamento politico, i gusti sessuali ecc… Chiunque tratta database di clienti e fornitori è obbligato a rispettare la nuova normativa.

Quando scegliete la vostra piattaforma di gioco, quindi, entrate nella pagina relativa al trattamento dei dati personali e agli obblighi di legge. Piattaforme molto conosciute e gestite da aziende leader del mercato come PokerStars hanno fatto della tutela della privacy uno dei propri marchi di fabbrica, garantendo ai propri giocatori elevati standard di sicurezza. Un elemento imprescindibile nella realtà attuale della rete.

Un altro parametro da verificare al momento della scelta del sito è quello dell’adozione o meno di un antivirus aggiornato. Tra i migliori e utilizzati dai principali operatori c’è Thawte, uno dei più recenti e dei più “abili” a riconoscere eventuali minacce. Resta comunque una buona abitudine quella di installare sui propri dispositivi antivirus validi e in grado di aggiornarsi a intervalli di tempo regolari.

Restando nel campo dei dati informatici è buona norma controllare se la piattaforma utilizza sistemi di crittografia per le informazioni fornite dagli utenti al momento della registrazione. I più affidabili oltre a crittografare le coordinate bancarie e i numeri di carta di credito tutelano anche le conversazioni delle chat.

Come per i normali casinò, anche per quelli online valgono le regole del gioco responsabile. Negli ultimi anni  è cresciuto in maniera esponenziale il numero di operatori che hanno sposato questa impostazione e hanno stabilito limiti massimi di versamento e prelievo. Misure importanti per far sì che il gioco su internet rimanga ciò per cui è nato: passatempo e divertimento.

Download PDF
Condividi sui Social Network:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI ICT SECURITY MAGAZINE

Una volta al mese riceverai gratuitamente la rassegna dei migliori articoli di ICT Security Magazine

Rispettiamo totalmente la tua privacy, non cederemo i tuoi dati a nessuno e, soprattutto, non ti invieremo spam o continue offerte, ma solo email di aggiornamento.
Privacy Policy