fbpx
Intervista a Daniele Rigitano – Cyber Crime Conference 2019
6 Maggio 2019
Intervista a Enrico Pelino – Cyber Crime Conference 2019
6 Maggio 2019

Intervista a Francesco Buccafurri – Cyber Crime Conference 2019

10° CYBER CRIME CONFERENCE

Francesco Buccafurri – Professore Ordinario di Sicurezza Informatica, Università Mediterranea di Reggio Calabria

La Blockchain è sempre più oggetto di interesse – tanto da parte della ricerca accademica quanto delle imprese – in ragione delle sue potenzialità dirompenti, che consentono transazioni veloci e sicure tra soggetti che, altrimenti, non si fiderebbero l’uno dell’altro: il riferimento è agli smart contracts, la cui implementazione è garantita in assenza di qualsivoglia autorità di controllo esterna alle parti dell’accordo. Il Prof. Buccafurri evidenzia pregi e pericoli derivanti da questa tecnologi, dall’ormai noto utilizzo di criptovalute come mezzi di pagamento di attività criminose fino al più recente rischio che la Blockchain faccia da canale di trasmissione per connettere il centro di comando di una botnet e milioni di computer infettati, al fine di condurre attività di cryptojacking o altri reati; e ricorda l’importanza della formazione alla consapevolezza per prevenire e contrastare i frequenti attacchi, soprattutto di tipo phishing, basati su monitoraggio degli utenti e tecniche di social engineering.

Condividi sui Social Network:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI ICT SECURITY MAGAZINE

Una volta al mese riceverai gratuitamente la rassegna dei migliori articoli di ICT Security Magazine

Rispettiamo totalmente la tua privacy, non cederemo i tuoi dati a nessuno e, soprattutto, non ti invieremo spam o continue offerte, ma solo email di aggiornamento.
Privacy Policy